Forum Potere al Popolo
Povertà e ricchezza - Versione stampabile

+- Forum Potere al Popolo (http://forum.poterealpopolo.org)
+-- Forum: Pratiche sociali e Mutualismo (http://forum.poterealpopolo.org/forumdisplay.php?fid=32)
+--- Forum: Povertà (http://forum.poterealpopolo.org/forumdisplay.php?fid=36)
+--- Discussione: Povertà e ricchezza (/showthread.php?tid=184)



Povertà e ricchezza - Giovanni Gugliantini - 27-06-2018

Un SMS a Radio3 stamattina mi stimola questa riflessione. Ovvia, se vogliamo, ma a volte ripetere l'ovvio è utile.

Il problema non è che in Italia ci sia troppa povertà, il problema è che c'è troppa ricchezza.

La narrazione dominante dei media è che in Italia è in aumento il numero di famiglie al di sotto della soglia di povertà. Tradotto, è in aumento la povertà.
È un grosso problema, sempre secondo questa narrazione, perché per rimediare alla povertà servono soldi, è i soldi non ci sono. Ahimé ahimé, come fare?

Quello che viene omesso, però, è che le risorse che mancano da una parte non mancano perché sono sparite nel nulla, sono semplicemente andate da un'altra parte. Infatti l'aumento della forbice sociale è dato anche dall'aumento della ricchezza. Povertà di molti, ricchezza di pochi.

Allora il problema è che in Italia c'è troppa ricchezza. Ohibò! Ora sembra molto più semplice rimediare! Le risorse ci sono! Evviva evviva!

È ovvio, ma quello che qui vorrei indicare è che spesso la narrazione tossica della cultura dominante liberista, di cui a volte tutti siamo vittime inconsapevoli, può essere neutralizzata semplicemente vedendo le cose da un altro lato.
Quindi, la prossima volta che ci troveremo a discutere con qualcuno allineato a quella narrazione, che ci ripete la solfa sull'acqua che scarseggia e la papera che non galleggia, possiamo semplicemente rispondere:
Il problema non è che in Italia ci sia troppa povertà, il problema è che c'è troppa ricchezza.


RE: Povertà e ricchezza - Marco_M - 19-04-2019

Caro compagno Gugliantini, secondo me lei ha perfettamente ragione! Il problema non è la mancanza o la carenza di risorse, di beni, di denaro, di "ricchezza", ma la sua iniqua distribuzione. Ed il suo pessimo uso da parte di chi ne dispone. Solo che l'ideologia neoliberista è da tempo diventata il punto di vista predominante (lo scriveva anche Marx che le idee dominanti sono le idee della classe dominante) ed ha scalzato praticamente ogni altra visione o concezione alternativa. Anche nella mente di chi è o si professa "di sinistra". Per cui anche la valenza sociale della libera iniziativa economica citata dalla ns. Costituzione è e resterà lettera morta al pari di tante altre belle dichiarazioni.


RE: Povertà e ricchezza - sunnysunny - 30-05-2019

Oh! This article has suggested to me many new ideas. I will embark on doing it. Hope you can continue to contribute your talents in this area. Thank you.
shell shockers